Recensione "Angeli Ribelli"

Titolo: “Angeli Ribelli”
Autore: Sylvia Day
Pagine: 368
Prezzo: €15.00
Editore: Leggereditore
Voto:

Trama:

Può un amore che supera la morte sopravvivere a una guerra tra angeli, vampiri e lycan? Il primo volume della serie Renegade Angels. Adrian Mitchell è un potente angelo che comanda l’unità speciale dei Serafini, le Sentinelle. Il suo compito è punire i Caduti, angeli che sono stati trasformati in vampiri, e per farlo si avvale dell’aiuto dei lycan, delle irrequiete creature che ubbidiscono ai suoi ordini. Tempo addietro, Adrian ha amato una donna mortale, Shadoe, ma per questo fu punito. Ora, dopo duecento anni, l’ha ritrovata. E non vuole lasciarla andare. Quando lo incontra, Lindsay Gibson, che non ricorda di essere stata Shadoe, prova da subito una feroce attrazione per lui. Ma da quel momento sarà calata in un mondo pericoloso e sovrannaturale, nel quale non rischia soltanto il suo amore e la sua vita, ma potrebbe perdere per sempre la sua anima…

Recensione:
Primo capitolo di una nuova saga, “Angeli Ribelli”  mi è davvero piaciuto un sacco con i suoi personaggi diversi l’un dall’altro è riuscita a ricreare un mix perfetto tra Likan, Vampiri e Angeli che in lotta all’ultimo respiro. I Vampiri una volta erano i Vigilanti che furono mandati sulla terra per una missione, controllare gli uomini, ma purtroppo essi falliscono, si fanno coinvolgere troppo nel mondo degli uomini e per questo vengono puniti! A essi furono tagliate le ali e persero l’anima.
Adrian Mitchell, un angelo, un angelo peccatore anche lui si è fatto trascinare troppo nel mondo degli uomini ma la sua funzione sarà differente di quella destina ai Vigilanti, lui perderà la donna amata che sarà costretta a vivere una vita da mortale, ella non avrà una sola vita mortale ne avrà all’infinito.
Ogni volta che lei viva una nuova vita il suore cuore ma porterà sempre dallo stesso uomo che vita dopo non smetterà mai d’amare. Ma ogni volta che la sua anima entra in nuovo corpo, acquista anche un nuovo carattere, non si ricorda di Adrian e lui ogni volta la dovrà riconquistare ma un potere in lei rimane quello di credere alle parole che il bel Adrian le dice. Non vorrei fare troppo spoiler quindi mi fermo qui, perché è un libro che va gustato pian piano.
Sul modo di scrivere dell’autrice non so bene cosa pensare perché è il primo romanzo che leggo quindi non hi ancora ben chiare le idee, ma preoccupatevi i rifarò al più presto.
Per finire la storia è davvero molto bella e piena di misteri che lasciano il lettore attaccato alle pagine, in attesa di scoprire cosa succederà in seguito. Molto avvincente non lascia nulla al caso e non è per niente prevedibile, lo consiglio vivamente a tutti gli amanti del genere.

Annunci

2 thoughts on “Recensione "Angeli Ribelli"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...