Recensione: "Midnight Club" (Audiolibro)

Titolo: “Midnight Club”
Autore: Giorgio Borroni
Prezzo: €2,99
Voce narrante: Camponeschi Edoardo
Durata: 25 min.
Sito: http://www.ilnarratore.com/autori/idx/1113/Borroni-Giorgio.html
Voto:

Trama:

In un futuro non troppo lontano ci sono gang di artisti che si sfidano a colpi di ologrammi: Moderntech dalle bianche livree contro i cupi Melancotech, dal look e dai gusti dark. Dez è un artista di psico-ologrammi squattrinato: il suo manager, Art-come-arte gli procura degli incontri clandestini al Midnight club, in cui vince chi riesce a spaventare l’avversario con le proprie creazioni. Dopo le ultime umilianti sconfitte, l’artista deve per forza vincere il prossimo match e per farlo è disposto a tutto, anche iniettarsi una droga sperimentale che aumenta la capacità creative. Rob, il gangster che gestisce il Midnight Clubha però in serbo un misterioso avversario speciale per Dez, che dovrà fare i conti con i propri limiti e gli effetti collaterali della droga.

Recensione: 

Non avevo mai letto un Pdf con allegata anche la lettura fatta da una voce narrante e devo dire che la cosa mi è piaciuta davvero molto. Le musiche sono a dire poco azzeccate e inserite con il giusto tono nei momenti giusti, la voce è così perfetta che vieni immediatamente catapultato nella storia.
Ma ora parliamo della storia.
L’ho trovata davvero geniale, e molto scorrevole, nonostante sia letta da una voce narrante ho letto anche il PDF per poterla assaporare al meglio, lo stile è scorrevole, non ci sono troppi personaggi inutili ma solo quelli essenziali, ci sono poche descrizioni ma inserite al momento giusto e ciò rende il tutto molto scorrevole e per niente noioso così facendo si va subito al sodo senza perdere tempo in descrizioni inutili.
Sono rimasta davvero sorpresa da questa lettura/ascolto, che lo consiglio davvero a tutti.
E aspettatevi un finale inaspettato.

L’autore:

Giorgio Borroni (1977), dopo la laurea in Lettere presso l’Università di Pisa e il diploma in Fumetto conseguito presso la Scuola Internazionale di Comics di Firenze, ha curato e tradotto le edizioni di ‘Frankenstein’ di Mary Shelley per Feltrinelli e di ‘Dracula’ di Bram Stoker per Barbera. Ha tradotto ‘Io morirò domani’, un thriller di Dawood Ali McCallum edito da Giunti ed è autore di un manuale di Letteratura Italiana per Liberamente. Da sempre appassionato di fumetti, ha collaborato con BD e J-pop per la traduzione di graphic novel come ‘Parker’ di Darvyn Cooke, ‘Body Bags’ di Jason Pearson, ‘Battlechasers’ di Joe Madureira e della serie manga ‘The legend of Zelda’, ‘Warcraft’, ‘Starcraf’t. Un suo breve racconto, ‘L’America che non conosci’, è stato pubblicato da Dunwich sull’antologia horror ‘La serra trema’. Come illustratore ha lavorato su numerose copertine di Anonima GDR webzine e le sue opere compaiono sul numero 7 della rivista digitale Altrisogni, edita da Delosbooks. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...