Novità Dunwich Edizioni

Titolo: Tempus Est Gladium Condere (Infernal Beast –Vol V)
Autore: Alessandro M. Colombo
Genere: Fantasy / Steampunk
Pagine: 129
Prezzo: € 0,99 ebook (gratis con Kindle Unlimited)
Data di Uscita: 15/06/2015
Disponibile su Amazon qui: http://goo.gl/JnGJhi


IL PROGETTO
Infernal Beast è una serie di novelle autoconclusive e scritte da diversi autori che però si svolgono nella stessa ambientazione. Non è necessario leggere le opere in ordine di uscita anche se ovviamente aiuta a comprendere meglio il mondo creato dagli autori coinvolti.

SINOSSI
Sono trascorsi circa vent’anni da quando uno sciame meteorico ha investito la Terra, provocando la distruzione della civiltà e lasciando in cambio un’entità aliena che ha trasformato in bizzarri mutanti parte delle creature sopravvissute. Tra lotte nell’arena e la difficile convivenza con gli Umani, un Gladiatore cerca una via di fuga che non sia quella facile offerta dalla Droga e che gli consenta di mantenere accesa l’ultima fiammella di speranza nel futuro della Terra.

L’AUTORE
Alessandro M. Colombo nasce nel 1969 a Nîmes, in Francia, ma cresce in Brianza. Già dall’infanzia dimostra la sua passio­ne per la lettura – e specificatamente quella a carattere fantasti­co. Negli anni, mentre lavora nell’azienda di famiglia, si dedica alle sue passioni artistiche dando vita a un gruppo musicale che deve sciogliersi a un passo dall’entrata nella scena professiona­le; e, successivamente, cedendo al virus della scrittura. Dopo alcuni racconti pubblicati qua e là – Delos Edizioni, EpiKa Edizioni – inizia una collaborazione alquanto stretta con la Dun­wich Edizioni, il cui principale frutto è la novelette che avete appena finito di leggere, esordio in volume per l’autore.

UN ASSAGGIO

Un gatto ha bloccato a terra la sagoma imponente di Bi­sonte. Affonda i denti nel collo e tira con forza, strappando via un grosso pezzo di carne. Il sangue zampilla in alti fiotti scar­latti a un paio di metri da me. Quando Orso colpisce l’animale è trop­po tardi per il Gladiatore. Rimango a osservare il suo corpo im­merso nella mota, scosso dai violenti tremiti. E qualcosa dentro di me si spezza. Un furore antico, primitivo mi assale, simile a una chiazza di tenebra espulsa dallo stomaco. Svani­scono i miagolii dei gatti mutanti. Le grida furenti dei Gladiato­ri. Il boato della folla. Perfino lo scorrere del tempo sembra impa­starsi in quella caligine, rallentando.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...