8° tappa Blog Tour “Il nome del vento” cinque motivi per leggerlo!

15002502_10211127238927560_6055178214118856341_o

Ciao e a tutti e bevuti sul mio blog! Oggi ospiterò l’ottava tappa dedicata al Blog Tour del nuovo libro, edito da Mondadori ,”Il nome del vento”. Vi darò cinque motivi per leggerlo. Siete pronti?

  1. Amo moltissimi i libri che al loro interno contengo, una leggenda, una storia raccontata “in diretta”, se cosi si può dire, dal protagonista. Infatti vediamo la storia divisa in due parti una parte, attuale, e una parte del passato. Kvothe ci narra il suo passato, portandoci a sentire le sue emozioni facendocele vivere di persona. Durante il racconto ferma la sua narrazione e questo, almeno per me, accende ancora di più la curiosità.
  2. Abenthy, il primo maestro del nostro protagonista. Un personaggio che mi ha incuriosito fin dal primo incontro. Nella mia immaginazione assomiglia molto ad un famoso personaggio storico Italiano. Sa tutto sulla scienza, sulla chimica, sulla simpatia e molte altre cose. Chiedetegli qualcosa e lui vi saprà rispondere all’istante. Un fantastico personaggio che con Kvothe vi farà immergente ancora di più nella storia.
  3. Kvothe, il protagonista, l’ho amato fin da subito. L’ho trovato un personaggio circondato da un velo di mistero, sempre pronto su tutto, un personaggio con un leggendario passato ma che ora si nasconde. Un personaggio che sa essere divertente, brutale, senza paura ma soprattutto un magnifico attore. E grazie a questo dono riuscirà a farsi strada e a farsi aprire varie porte, soprattutto una!
  4. Le ambientazioni, le ho trovate fantastiche! Ho amato tutto dalla taverna, ai vari borghi e boschi dove con i genitori lavorava come artista di strada. Fantastiche le carovane e le canzoni create dal padre. Anche se una determinata canzone….
  5. La narrazione, si il libro è un piccolo mattoncino, ma non sarà mai noioso. Ogni volta si ha la sensazione che debba succedere qualcosa da un momento all’altro, il lettore si ritroverà in uno stato d’ansia fino alla fine e sarà impossibile staccarsi dalle pagine. Impossibile annoiarsi di questo libro. Vi colpirà tutto.

La mia tappa si conclude qui, spero che questi consigli vi invoglieranno a leggere il libro. Ho fatto fatica a trovare cinque motivi, fosse per me vi direi soltanto LEGGETELO!

Qui sotto vi lascio la trama e il calendario con tutte le tappe, seguitele sono tutte molto interessanti.

Trama: Ero distante solo due dozzine di piedi, lo vedevo perfettamente nella luce del tramonto. La sua spada era pallida ed elegante, tagliava l’aria con un suono freddo. La sua bellezza quella perfetta della porcellana. Era un Chandrian, un distruttore, e aveva appena massacrato la mia famiglia.” Per ritrovare quella mostruosa creatura e vendicare la sua famiglia, Kvothe è pronto a tutto. Costretto ad affrontare la fame e qualsiasi tipo di pericolo, il ragazzo sente crescere dentro di sé un potere magico che lo porterà all’Accademia, una spietata scuola di magia in cui nessun errore è permesso. Ma chi resiste ai duri anni dell’apprendistato poi sarà in grado, forse, di affrontare i propri spietati nemici e gli incubi peggiori. E Kvothe ora è pronto a vendicare il popolo nomade di attori con cui è cresciuto, massacrati insieme ai genitori dai demoni Chandrian, è pronto a diventare quello che sarà: potente mago, abile ladro, maestro di musica e spietato assassino, l’eroe che ha ispirato migliaia di leggende.

15000056_10211127238847558_5415655620076308030_o.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...