Recensione “Disconnect 1” Ilaria Soragni

IMG_8810Ho appena finito questa lettura e dato che sono fresca fresca voglio parlarvene un pò. “Disconnect 1” novità portata in libreria da Leggereditore ad un prezzo di €14,90. Nata su Wattpad Ilaria Soragni ha riscosso un gradissimo successo tra le sue lettrice, è la stessa autrice di Mess. Una lettura che scorre molte velocemente conta 230pp. Purtroppo quando una lettura scorrere così velocemente non significa che il libro soddisfi appieno il lettore, almeno a me. Infatti ho trovato la narrazione troppo veloce, alcuni pezzi si sono persi per strada. I dialoghi dei personaggi non hanno un senso logico, si passa da un punto all’altro senza capirci niente. Non sono riuscita ad inquadrare bene i personaggi, per me poco caratterizzati e poco descritti, non si sa nella nulla del loro passato, se non alcune briciole lanciate qua e la. La protagonista non mi è piaciuta assolutamente! Un personaggio sottomesso e poco sveglio! Ok posso capire che Luke è il classico bel ragazzo, ribelle, che tutte vogliono ecc… però quando comincia a trattarti in un certo modo potresti anche aprire gli occhi e mandarlo a quel paese! E poi uno mai visto ne conosciuto ti segue ti pedina e tu subito te ne innamori??!!! Ma seriamente? Ma soprattutto perchè una vista così a caso ti interessa per farla partecipare allo Yell? Ma sopratutto cos’è questo Yell? Solo sul finale c’è un accenno del giorno di questo famoso Yell ma finisce tutto così velocemente che il lettore ci rimane male, rimane con il libro in mano e con  mille domande. Perchè quel determinato personaggio alla fine ha quella sorte? Per mano di chi? Com’è successo? E sopratutto perchè? E poi come finisce lo Yell? Si svolgerà? Non si svolgerà? Mille domande, troppe domande che spero abbiano una risposta nel secondo capitolo. Ma la cosa che mi ha dato più fastidio di tutto è la narrazione in terza persona! Ok io non disprezzo quando un libro è scritto in questo modo però se  un libro è  frettoloso, poco dettagliato, personaggi che non sai neanche come sono l’insieme  non aiuta  assolutamente il lettore. Ad un certo punto si capisce il motivo di questa narrazione. Ma anche li sono rimasta un pò dubbiosa. Prima di tutto chi è il personaggio che, in alcune parti del libro, narra? Un’amico, un parente, una persona conosciuta in mezza la strada? E anche li una mini storia nella storia, ma perchè? Un personaggio che incontra un altro personaggio ed è subito amore e felicità nel giro di una manciata di pagine! Io ci credo poco a queste cose poi… Ultima cosa e poi chiudo questa recensione. Alla fine il libro è il racconto visto dagli occhi di un personaggio, ma io mi chiedo se questo libro è raccontato da un solo personaggio com’è possibile che ci siano scene di vita passata di alcuni personaggio e scene di vita quotidiana di altri? Tu che racconti parte della tua vita come fai a sempre che quel giorno quel tuo amico ha fatto e detto questo e quest’altro? Non dovrebbe, visto che lo racconti tu, essere  basato solo sulla tua vita?! Oppure per qualche strano potere puoi leggere la mente di chi ti circonda? Da parte mia nonostante tutto continuerò a leggere questa trilogia/saga perchè sono proprio curiosa di vedere come continuerà la storia, dato che sul finale mi ha acceso un piccolo lume d’interesse!

9788865087817_0_0_300_80.jpgTrama: Hayley frequenta il secondo anno dell’high school a Baltimora, è una ragazza chiusa e non si è mai ambientata del tutto. Luke ha diciotto anni; alto, biondo e sprezzante, si abbatte come un fulmine su ciò che lo attira. Quando per caso nota Hayley ne rimane affascinato, tanto da decidere di conquistarla: la vita è una gara e le sarà il suo premio. È Luke a guidare il gioco, seguendo Hayley e facendole credere che si tratti ogni volta di incontri casuali, fino a quando non raggiunge il suo obiettivo. Hayley e irrimediabilmente attratta, anche se qualcosa le dice che sarebbe meglio stare lontano da quel ragazzo. Ma il piacere della trasgressione è forte, fare la cosa sbagliata la fa sentire viva. Non sa ancora, però, che è solo l’inizio. Luke si nutre di adrenalina, di emozioni forti, e vuole Hayley al suo fianco in una sfida pericolosa, una gara di moto illegale di cui è nota solo un’enigmatica regola: tutti vincono e uno solo perde, tutti perdono e uno solo vince. Fin dove si spingerà il loro legame? Saranno disposti a metterlo a rischio ora che, giorno dopo giorno, sta diventando sempre più forte?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...